Proteo

DISCOVERING

Visita guidata in Grotta e visita libera alla Tecchia preistorica e Museo Archeologico

Il complesso carsico delle Grotte di Equi è censito come ‘geosito’ dal Parco Regionale delle Alpi Apuane, riconosciuto come UNESCO GlobalGeoPark.
Si è formato nel corso di centinaia di migliaia di anni grazie all’azione dell’acqua che, penetrando nelle fessure del calcare, ha formato pozzi, gallerie, sale e laghi sotterranei di grande interesse e suggestione.
Le grotte di Equi hanno sviluppo prevalentemente orizzontale, con un dislivello contenuto (circa 48 m) e lunghezza di circa 1000 metri e il percorso si divide in tre parti:
La buca, conosciuta dagli inizi del 1700 e attrezzata per le visite turistiche nei primi anni del 1960, è attualmente considerata fossile (‘morta’) e oggi per lo più asciutta
Le grotte vere e proprie, scoperte nel 1985 e attrezzata nei primi anni 2000. Sono la parte bagnata e viva in cui si susseguono varie sale adorne di ogni forma di concrezione naturale.
La terza e ultima parte, in cui le sale possono superare i 60 m di altezza, è la parte speleologica, di recente resa accessibile al pubblico con un percorso attrezzato in sicurezza con imbrago, casco e torcia.
All’interno delle grotte di Equi scorre un fiume sotterraneo che sgorga nei pressi dell’ingresso, perciò la cavità in caso di precipitazioni abbondanti viene allagata e l’acqua può fuoriuscire dai cancelli d’accesso per riversarsi nel torrente Fagli.

SCHEDA TECNICA

MAT_4657
Riproduci video

COSTI

è consigliata la prenotazione

  • INTERO

    a persona

    €10,00
  • RIDOTTO (6-10)

    a persona

    €6,00
  • RIDOTTO (4-5)

    a persona

    €1,00

INFO

  • Temperatura all’interno della grotta: 13-10°C (è consigliata una giacca o felpa)
  • La visita in grotta non è fisicamente impegnativa, tuttavia è consentito l’accesso a bambini e persone di età superiore ai 4 anni e comunque con capacità di effettuare i percorsi autonomamente, a soggetti senza problemi cardiaci, nè affaticamento o deambulazione (non consentito a bambini in braccio, in passeggino o nello zaino, soggetti che utilizzano stampelle o carrozzelle)
  • I percorsi sono praticabili da tutti ma possono presentare irregolarità e pertanto sono assimilabili a sentieri di montagna
  • E’ obbligatorio indossare calzature chiuse con suola in gomma incisa, senza tacchi o zeppe
  • L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti dovuti ad imperizia o a problemi fisici e sanitari dei visitatori
  • Per motivi di sicurezza o cause di forza maggiore AlterEco si riserva a suo insindacabile giudizio di interrompere il servizio, anche senza preavviso.