Orso

ADVENTURE

Visita libera alla Tecchia preistorica e al Museo Archeologico

All’interno del GeoArcheoAdventure Park si apre la Tecchia di Equi, sito archeologico e paleontologico di rinomanza internazionale, composto da un vasto piazzale esterno, detto riparo, e dalla Grotta, una caverna che si addentra nel fianco della montagna per circa 30 m.
La Tecchia è nota soprattutto per il recupero di una grande quantità di ossa di animali preistorici tipici del clima temperato e freddo oggi estinti, in particolare l’orso delle caverne (Ursus spelaeus). Gli scavi condotti a partire dal 1911 hanno riportato alla luce anche testimonianze di frequentazioni umane: sono stati infatti rinvenuti manufatti litici realizzati dall’Uomo di Neanderthal riferiti al Paleolitico medio (120.000-40.000 anni fa), testimonianza della frequentazione da parte (Homo neanderthalensis) come manufatti litici prodotti, reperti risalenti all’Età del Rame (3600-2200 a.C.) come punte di freccia e ornamenti in osso e calcare e all’Età del Bronzo (2200-900 a.C.) come frammenti ceramici.
L’unicità della Tecchia è l’allestimento in area di scavo, per cui sono osservabili reperti veri direttamente nel sito di ritrovamento.
Recentemente allestito in chiave moderna e totalmente accessibile, il Museo Archeologico ospita la fedele riproduzione del gigantesco orso delle caverne e dell’Uomo di Neanderthal, uno scheletro intero di un orso adulto e quelli di due cuccioli e altri reperti rinvenuti durante gli scavi riferibili alle frequentazioni umane della vicina Tecchia preistorica, oltre a pannelli illustrativi a tema. Presso il museo è inoltre allestita una postazione per la visita virtuale del sito paleontologico.

SCHEDA TECNICA

cranio orso in scavo
Riproduci video

COSTI

  • Intero (6 > )

    a persona

    €6.00
  • RIDOTTO (4-5)

    a persona

    €1,00

INFO

  • La visita alla Tecchia preistorica non è fisicamente impegnativa, tuttavia è consentito l’accesso a bambini e persone di età superiore ai 4 anni e comunque con capacità di effettuare i percorsi autonomamente, a soggetti senza problemi cardiaci, né affaticamento o deambulazione (non consentito a bambini in braccio, in passeggino o nello zaino, soggetti che utilizzano stampelle o carrozzelle)
  • Il percorso sono praticabile da tutti ma può presentare irregolarità e pertanto è assimilato ad un sentiero di montagna
  • E’ obbligatorio indossare calzature chiuse con suola in gomma incisa, senza tacchi o zeppe
  • L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti dovuti ad imperizia o a problemi fisici e sanitari dei visitatori
  • Per motivi di sicurezza o cause di forza maggiore AlterEco si riserva a suo insindacabile giudizio di interrompere il servizio, anche senza preavviso.